I sistemi antiriciclaggio per i casino online italiani

L’antiricilaggio è una tematica sempre più calda, sia in Italia che nel resto del mondo e molti operatori che lavorano nel settore del gioco sanno perfettamente di che cosa si stia parlando. Essendoci sempre più transazioni finanziarie online, in particolare a causa o grazie alla diffusione del gioco in Rete, il rischio di infiltrazione da parte della criminalità organizzata diventa sempre più evidente.

L’Unità di Informazione Finanziaria cerca di lavorare assieme a tutte le parti per cercare di scongiurare questo pericolo. L’UIF è stata istituita presso la Banca d’Italia ed è stata prevista dalla Terza Direttiva antiriciclaggio. Le recenti indagini e gli studi di settore hanno testimoniato secondo l’UIF che c’è sempre più connessione tra e-gaming e riciclaggio visto che è possibile utilizzare strumenti di pagamento anche anonimi.

Sono sempre di più gli organi che devono vigilare sull’integrità delle transazioni online per cercare di sgominare il crimine ed offrire ai giocatori la possibilità di giocare sempre e comunque in piena tranquillità nei siti AAMS. Tutte le posizioni sospette devono essere denunciate ed indagate per scoprirne la reale onestà o al contrario la provata colpevolezza nel delinquere.

I commenti sono chiusi.