Manila punta sui casinò e sul gioco d’azzardo

I casinò sembrano essere un business che interessa sempre più Stati in Asia. Anche le Filippine stanno puntando forte sul gioco d’azzardo per dare una grande spinta alla loro economia. In questo modo attrarrebbero ancora più turisti e viaggiatori ed il Governo già vede grandi introiti nelle proprie casse. È stato da poco inaugurato un mega casinò proprio a Manila nella capitale delle Filippine. Il costo della costruzione di questa mega struttura è stato di 1,2 miliardi di dollari. Una cifra incredibile spesa per mettere a disposizione dei visitatori un casinò moderno e pieno di intrattenimenti per ogni gusto. Pensate che al suo interno ci sono 1.200 slot e 300 tavoli da gioco. Le Filippine vogliono diventare il 3° polo principale a livello di gioco d’azzardo in Asia dopo Singapore ed ovviamente la Las Vegas d’Oriente che è sicuramente Macao. Il progetto del Governo filippino vede inoltre la costruzione, o meglio ormai l’apertura di altri 3 casinò nel giro dei prossimi mesi, tutte nella medesima zona. Gli investitori hanno un obbiettivo ambizioso e cioè quello di riuscire ad attrarre almeno parte dei giocatori cinesi che al momento passano il loro tempo ai tavoli di Macao, ma ovviamente vogliono anche attrarre i giocatori filippini più facoltosi, visto che recentemente il Paese ha vissuto un boom economico non indifferente e di conseguenza i ricchi sono aumentati in modo sostanziale.

I commenti sono chiusi.